Cain F Lancero

Sigari

Moderatori: stjep, bob_rock, quinator

Rispondi
Urba
Messaggi: 169
Iscritto il: 03 ago 2010, 11:26
Nome: Andrea
Cognome: Urbanis
Città: Brescia
Prov.: BS
Cigar Club CCA: Brixia Cigar Club
N. Tessera Club: 3
Località: Brescia

Cain F Lancero

Messaggio da Urba » 18 giu 2014, 13:00

Ieri sera durante Brasile - Messico, mi sono fumato questo Cain, dopo un'inizio vigoroso, molto pepe e frutta secca, si è seduto, paletta abbastanza piatta senza nessuna particolare qualità purtroppo! un po' anonimo... :cry:
Nessun problema di combustione, cenere sempre compatta
Allegati
Cain 2.jpg
Cain1.jpg

Lazzaro Santandrea
Messaggi: 1808
Iscritto il: 14 lug 2011, 14:33
Nome: Cristian
Cognome: Marini
Città: Brescia
Prov.: Bedizzole
Nazione: Italia
Cigar Club CCA: Brixia Cigar Club
N. Tessera Club: 1
Località: Brescia

Re: Cain F Lancero

Messaggio da Lazzaro Santandrea » 18 giu 2014, 13:27

mannaggia... peccato! Sulla carta avrei avuto molte aspettative da questo sigaro! :(
"L'amicizia è la cosa più difficile al mondo da spiegare. Non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il significato dell'amicizia, non hai davvero imparato niente" M. Alì

Urba
Messaggi: 169
Iscritto il: 03 ago 2010, 11:26
Nome: Andrea
Cognome: Urbanis
Città: Brescia
Prov.: BS
Cigar Club CCA: Brixia Cigar Club
N. Tessera Club: 3
Località: Brescia

Re: Cain F Lancero

Messaggio da Urba » 18 giu 2014, 14:22

Ma no Cristian, proviamone un altro...come dice Buzz...una rondine non fà primavera... :D :D [ok]

Lazzaro Santandrea
Messaggi: 1808
Iscritto il: 14 lug 2011, 14:33
Nome: Cristian
Cognome: Marini
Città: Brescia
Prov.: Bedizzole
Nazione: Italia
Cigar Club CCA: Brixia Cigar Club
N. Tessera Club: 1
Località: Brescia

Re: Cain F Lancero

Messaggio da Lazzaro Santandrea » 18 giu 2014, 14:44

Senza dubbio! Sopratutto quando si tratta di moduli cosi particolari.
C'è da dire che la linea F da me provata (il 550) non ha mai brillato per complessità. Ha altre doti che però apprezzo molto come l'intensità aromatica molto ben bilanciata alla forza (veramente tanta) ed alla sapidità cremosa e dolce.
"L'amicizia è la cosa più difficile al mondo da spiegare. Non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il significato dell'amicizia, non hai davvero imparato niente" M. Alì

Lazzaro Santandrea
Messaggi: 1808
Iscritto il: 14 lug 2011, 14:33
Nome: Cristian
Cognome: Marini
Città: Brescia
Prov.: Bedizzole
Nazione: Italia
Cigar Club CCA: Brixia Cigar Club
N. Tessera Club: 1
Località: Brescia

Re: Cain F Lancero

Messaggio da Lazzaro Santandrea » 25 feb 2015, 08:49

Tirato fuori dall'umidro stamattina... Se stasera ho tempo provo questo gentile cadeau del sir Urba 8) [p]
"L'amicizia è la cosa più difficile al mondo da spiegare. Non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il significato dell'amicizia, non hai davvero imparato niente" M. Alì

pipex
Messaggi: 419
Iscritto il: 01 set 2008, 20:52
Nome: g
Cognome: m
Città: cityangels
Prov.: camia
Nazione: italia
Cigar Club CCA: CCB Biella e CFLI Varese
N. Tessera Club: 1244
Località: prov. Varese

Re: Cain F Lancero

Messaggio da pipex » 27 feb 2015, 17:36

hops... vedo ora questa discussione. Io ho avuto la fortuna e sottolineo la fortuna di averne 2

come direbbe Valentino, uno spettacolo! la bontà del 550, con l'eleganza del formato Lancero; ricordo una sapidità costante e un equilibrio notevole

Attendo di sapere da Cristian la sua

Lazzaro Santandrea
Messaggi: 1808
Iscritto il: 14 lug 2011, 14:33
Nome: Cristian
Cognome: Marini
Città: Brescia
Prov.: Bedizzole
Nazione: Italia
Cigar Club CCA: Brixia Cigar Club
N. Tessera Club: 1
Località: Brescia

Re: Cain F Lancero

Messaggio da Lazzaro Santandrea » 27 feb 2015, 22:05

Accesso ora Gian ...
"L'amicizia è la cosa più difficile al mondo da spiegare. Non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il significato dell'amicizia, non hai davvero imparato niente" M. Alì

Lazzaro Santandrea
Messaggi: 1808
Iscritto il: 14 lug 2011, 14:33
Nome: Cristian
Cognome: Marini
Città: Brescia
Prov.: Bedizzole
Nazione: Italia
Cigar Club CCA: Brixia Cigar Club
N. Tessera Club: 1
Località: Brescia

Re: Cain F Lancero

Messaggio da Lazzaro Santandrea » 28 feb 2015, 09:14

Dunque...
la prima cosa che mi ha fatto pensare è che non assomiglia molto aromaticamente parlando, agli altri Cain.
Gli aromi sono davvero intensi, già a crudo e per certi versi mi hanno ricordato alcune sfumature legnose del kentucky. Molto speziato e sapido con una forza medio-forte ed un evoluzione non molto marcata. Anche la complessità non è il suo punto di forza ma a tutto questo "rimedia" con un intensità, finezza e ricercatezza degli aromi davvero unici. La fumata è inoltre sempre equilibrata, senza momenti di sbalzi ne di forza ne di strane o pungenti sensazioni palatali. Combustione e tiraggio perfetti.
Tra i lancero Nicaraguensi lo paragono più simile all'Oliva come ritmo di fumata e come livello qualitativo. E' un ottimo prodotto ma molto particolare e che mi ha chiesto parecchia attenzione per inquadrarlo.
Allegati
10425147_691663597609242_3258335441438273649_n.jpg
"L'amicizia è la cosa più difficile al mondo da spiegare. Non è qualcosa che si impara a scuola. Ma se non hai imparato il significato dell'amicizia, non hai davvero imparato niente" M. Alì

astro62
Messaggi: 573
Iscritto il: 22 lug 2011, 20:33
Nome: Antonello
Cognome: Lombardi
Città: Avellino
Località: Avellino

Re: Cain F Lancero

Messaggio da astro62 » 20 apr 2015, 16:22

Per quel che ho provato credo che i cubani su queste vitolas siano imbattibili. Certo ci sarebbe ancora tanto da provare....
Antonello
Tὸ γὰρ ἀεικίνητον ἀθάνατον

Rispondi